Quali sono i benefici del nuoto? Ecco i 5 principali

benefici del nuoto

Il nuoto è da sempre riconosciuto come un’attività fisica che porta svariati benefici e oggi, grazie ai progressi della ricerca scientifica, lo possiamo affermare con certezza. Si tratta, infatti, dello sport che maggiormente viene raccomandato dagli esperti in quanto è in grado di portare ottimi benefici alla salute fisica e mentale.

E’ un’attività che si può definire completa in quanto coinvolge lo sforzo di tutti i muscoli del corpo, si riesce quindi a raggiungere un fisico slanciato e sodo. Ma i benefici che si possono ottenere non riguardano solo la sfera estetica del corpo ma anche quella mentale, alleviando problemi legati a depressione, stress e ansia ecc. Vediamo, assieme ai ragazzi di Sportivoesano.it, quali sono i principali benefici che si possono ottenere grazie al nuoto, riassunti in cinque punti.

1)  Un carico di energia

Il primo beneficio è attribuibile ad una vera e propria ricarica di pura energia. Ma come è possibile? Quando ci si allena nuotando, il corpo va verso due fasi: una viene definita aerobica e l’altra anaerobica.

Durante l’aerobica, l’organismo acquisisce un certo quantitativo di ossigeno che deve essere sufficiente per poter fornire la giusta energia ai muscoli sottoposti ad uno sforzo. Andando avanti con l’esercizio fisico, le energie diminuiscono gradualmente andando quindi verso l’altra fase, quella anaerobica. Durante questa fase l’ossigeno nell’organismo non basta per garantire energia ai muscoli.

La propria forma fisica si misura osservando quanto tempo impiega il corpo a passare dalla fase aerobica a quella anaerobica. Ovviamente l’obiettivo è quello di prolungare il più possibile il tempo impiegato per passare dalla prima fase alla seconda onde ottenere una maggiore resistenza. L’esercizio costante del nuoto può essere un ottimo alleato per migliorare la resistenza e quindi avere energia per un tempo prolungato.

2)   L’amore per il nuoto fa bene al cuore, letteralmente!

Questo tipo di attività fisica porta giovamenti direttamente al sistema cardiovascolare. Secondo le ricerche degli esperti, l’arteriosclerosi ovvero l’indurimento, ispessimento e restringimento della parete venosa, che si può verificare durante l’età adulta o età avanzata, può essere dovuto da una mancata o inadeguata attività fisica. Il nuoto aiuta ad abbassare la pressione  del sistema cardiovascolare ma non solo per il corpo, si è visto come porti grandi benefici in più parti del corpo. La ricerca scientifica dimostra come l’afflusso del sangue al nostro cervello migliori nettamente, questo significa che oltre che il cuore, anche l’attività cerebrale ne sarà beneficiata.

3)   Grazie al nuoto l’invecchiamento può aspettare

E’ stato dimostrato come l’assenza di attività fisica possa portare ad una aspettativa di vita ridotta rispetto a chi invece, svolge sport come il nuoto, regolarmente. Gli esperti hanno dimostrato come grazie a questo esercizio, il 50% dei rischi legati ad una vita prettamente sedentaria, vengano eliminati.

Il nuoto, inoltre, fa diminuire l’insulina, il grasso in eccesso e porta ad un evidente miglioramento fisico sotto tutti i punti di vista. Grazie a tutti i vantaggi sulla salute, i sintomi dell’invecchiamento vengono ritardati ma solamente dimostrando una vera costanza e impegno effettivo. Non basta andare in piscina di tanto in tanto, ci vuole rigore e perseveranza affinchè i risultati si possano vedere.

4)   Diminuzione del grasso

Una ricerca mostra che fra camminatori e nuotatori, quest’ultimi riescano a perdere maggiormente peso senza modificare le proprie abitudini alimentari. Il nuoto, se svolto con regolarità, fa diminuire le dimensioni del girovita e la massa grassa in generale nel corpo. I risultati specifici sono soggettivi e variano da persona a persona, anche a seconda del tipo di metabolismo.

Dopo otto settimane di nuoto, i risultati cominciano a vedersi e i benefici proseguono anche dopo il termine dell’attività fisica, per ben quattro settimane consecutive. Perciò, seppur con delle differenze, il nuoto aiuta tutti indipendentemente dall’eta e per giunta, non sottopone le articolazioni in uno stato di stress dovuto al peso in eccesso. Questo è uno sport che fa perdere massa grassa senza rischi.

5)   La salute mentale ringrazierà

Oltre che portare innumerevoli benefici fisici, il nuoto porta anche benefici per la salute mentale. Una ricerca pubblicata in Psychosomatic Medicine, asserisce che i 100 studenti analizzati, che praticavano nuoto in gruppo, hanno riportato un calo di ansia, tensione, stati di confusione e rabbia.

I risultati sono stati incredibili dopo solamente sei mesi di attività. I benefici portati a livello psicologico non sono dovuti solamente grazie all’attività fisica di per sè, ma anche per via del fatto che accedere ad una piscina significa entrare in una comunità sociale. Aumentando dunque le interazioni sociali, la salute mentale potrà godere di un giovamento. Le attività sociali ancor meglio se di tipo sportivo, possono combattere condizioni di depressione, superare i propri limiti fisici può essere una chiara dimostrazione di come, grazie all’impegno, si possano superare grandi ostacoli.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.